Content on this page requires a newer version of Adobe Flash Player.

Get Adobe Flash player


La Vemar con i suoi prodotti ed impianti è da sempre impegnata in prima linea nella salvaguardia ambientale e non poteva rimanere insensibile al problema dell'inquinamento dovuto alla produzione di energia elettrica.

La costruzione di un grande impianto per la produzione di energia rinnovabile è stato perciò un passo quasi obbligatorio.

A marzo 2011 entra così in servizio un impianto fotovoltaico da 100 kW con una produzione elettrica annua attesa di ben 118.000 kWh.

Questa energia supera il fabbisogno dell'intero complesso aziendale e quella in esubero verrà immessa nella rete nazionale.

L'impianto è installato sui tetti dei capannoni ed è composto da 416 moduli di 225 W che coprono una superficie di 2.000 metri quadri. In questo modo non viene occupato territorio e l'impatto paesaggistico e zero.

L'impianto ha richiesto un investimento di ben 400.000 Euro, che saranno interamente recuperati con il risparmio e la vendita dell'elettricità.

Insieme all'impianto fotovoltaico Vemar ha intrapreso altri importanti investimenti per il miglioramento dell'efficenza energetica:

• Nuovo impianto di illuminazione Beghelli per il risparmio energetico con l'aumento dell'efficienza delle lampade e controllo di luminosità.

• Nuovo forno per il ciclo di postpolimerizzazione (cottura) dei serbatoi, passato da gasolio ad energia elettrica, per usare l'energia del fotovoltaico e non avere emissioni da idrocarburi.

• Inverter per modulare i motori di aspirazione nel reparto industriale.
La velocità dei ventilatori viene così adeguato all'effettivo fabbisogno della produzione, consentendo nel tempo un notevole risparmio energetico.

• Nuovo impianto di rifasatura degli assorbimenti della linea elettrica.

La Vemar è orgogliosa del suo impegno
e invita tutti ad investire nell'energia verde
e nella protezione dell'ambiente.